News dalla Calabria

Torna alla lista

Momento di spiritualità famigliare a Locri

25/02/2023

Il 12 febbraio scorso l'Ufficio Pastorale diocesano di Locri “con e per la famiglia", in collaborazione con la Caritas diocesana e con l’Ufficio Pastorale Giovanile, ha organizzato un momento di spiritualità familiare, presso il centro diocesano di Locri, per celebrare la giornata nazionale per la vita, appena trascorsa, e l'imminente festa di San Valentino. Tale incontro é stato esteso a tutti i fedeli della diocesi, nonché ad ogni famiglia e in modo particolare ai fidanzati. Apre l'incontro (preceduto da un momento di accoglienza, in particolare dei bambini presi in cura dal servizio di babysitting, organizzato dalla pastorale giovanile della parrocchia di Porto Salvo di Siderno, per dare la possibilità ai genitori di seguire tranquillamente le relazioni che si sono succedute) il direttore della Pastorale Familiare diocesana, padre Jean Dieudonne' Jaomanana, il quale dopo un caloroso saluto di benvenuto ha introdotto e relazionato sullimportanza della famiglia concepita come “chiesa domestica" e come cellula fondamentale della società. Inoltre, ha messo in luce che la storia dell'umanità si declina attraverso la famiglia che affonda le sue radici nella prima comunità cristiana che nasce, come scritto negl cap.2 degli Atti degli Apostoli, dall'ascolto della Parola di Dio. Il seme dunque, da cui nasce, cresce e si sviluppa ogni famiglia, è la PAROLA di DIO. Proprio per questo, ribadisce ancora Padre Jean, la famiglia va costantemente attenzionata, protetta e curata perché è seme di Amore, sale dell'Umanità. Segue l'interessante e stimolante relazione di don Fabrizio Cotardo, parroco della Cattedrale di Locri “ Santa Maria del Mastro", il quale mette in rilievo l'essenza della vita cristiana, ben rappresentata nel dipinto della Creazione di Adamo di Michelangelo, in cui il soffio divino con l'uomo, oltre a determinare, seppur nella distinzione tra divino e umano, l'identità dell'umanità, simboleggia l'incessante incontro tra Dio e tutta l'umanità. Il dipinto, infatti, descrive il cammino perpetuo di ogni uomo che sin dalla nascita anela all'incontro con il Padre. E' questa la vera essenza della vita cristiana, è Amore. L'amore incarnato e vissuto nel sentimento coniugale, grembo in cui nascono le famiglie, pilastri fondanti della Chiesa. Don Fabrizio conclude asserendo che la radice più profonda di ogni essere umano è incentrata sull'amore, inteso in senso universale, quell'amore che tende le mani per offrire se stesso all’Altro. Segue un piccolo dibattito tra i partecipanti e conclude la direttrice della Caritas diocesana, dott.ssa Carmen Bagala' la quale conferma in maniera incisiva il valore della famiglia per l’intera società e focalizza l'attenzione sulle funzioni genitoriali, modelli autentici d'imitazione per i figli, figure altamente educative e responsabili della formazione delle nuove generazioni.

Chiude la conferenza padre Jean il quale, dopo aver ringraziato i partecipanti, invita tutti a recarsi presso la Cattedrale di Locri per l’ascolto della Santa Messa celebrata dal Vescovo, Mons. Francesco Oliva. La giornata si conclude con un momento di piacevole convivialità insieme alle famiglie presenti in segno d'amore e di pace fraterna.




Fotogallery