News dalla Calabria

Torna alla lista

Chiesa calabrese in lutto, si è spento il vescovo di Cosenza Nolè

15/09/2022

Chiesa calabrese in lutto. È tornato alla casa del Padre, l'arcivescovo metropolita di Cosenza - Bisignano, monsignor Francescantonio Nolè.

Il vescovo di Cosenza, Nolè, dallo scorso fine agosto, ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma per l'aggravarsi delle sue condizioni di salute, si è spento alle ore 15.00.

Dopo alcuni giorni di intensa sofferenza per l'aggravarsi delle sue condizioni di salute, il vescovo della diocesi bruzia, monsignor Nolè si è addormentato nel Signore. Il presule aveva 74 anni.

«L’intera Chiesa cosentina - si legge in una nota della diocesi - si unisce in preghiera per l’anima benedetta del Suo amato Padre e Pastore ed invoca con fede il premio dei giusti al Signore della Vita. La Vergine Addolorata presso il Suo Figlio consoli la nostra Chiesa particolare, la sua famiglia e la sua mamma».

Anche l'arcivescovo metropolita di Reggio Calabria - Bova e presidente della Conferenza Episcopale Calabra, monsignor Fortunato Morrone, unitamente a tutta la comunità ecclesiale calabrese e ai confratelli vescovi e arcivescovi di Calabria, esprime sincera vicinanza alla comunità ecclesiale cosentina e ai congiunti del presule bruzio, ed invita tutti i fedeli ad elevare al Signore preghiere in suffragio per monsignor Nolé.

Le esequie dell'arcivescovo Nolè saranno celebrate lunedì 19 settembre alle ore 15 nella Cattedrale di Cosenza.



Fotogallery