News dalla Calabria

Torna alla lista

Reggio - Bova, nuove nomine di Morrone: provvedimenti per parrocchie e uffici di Curia

13/08/2022

Stamattina il vicario generale dell'arcidiocesi reggina, monsignor Pasqualino Catanese, ha diffuso una nota con i nuovi decreti stabiliti dell'arcivescovo di Reggio Calabria - Bova. Si tratta di nomine determinate da Morrone che interessano sedici parrocchie, un Santuario, quattro Uffici di Curia, il Servizio diocesano per la tutela minori, e due Organismi di volontariato.

L’arcivescovo metropolita di Reggio Calabria – Bova, in data primo agosto, ha provveduto al rinnovo di alcuni incarichi riguardanti diversi Uffici di Curia. Don Antonio Bacciarelli è stato confermato direttore dell’Ufficio catechistico diocesano; don Nicola Casuscelli è stato confermato direttore dell’Ufficio liturgico diocesano ed è stato nominato cerimoniere arcivescovile.

L’Ufficio Diocesano Famiglia sarà diretto da Giuseppe Fortugno e Dominella Martino (coppia direttrice) e dal diacono Vittorio Stillitano e Carmela Errigo, (coppia vice-direttrice). L’assistente sarà il parroco di Santa Lucia Vergine e Martire, don Mimmo Cartella. Le due coppie e don Cartella subentrano ai coniugi Giancarlo e Maria Giovanna de Benedetto e a don Simone Gatto. Novità anche per l’Ufficio diocesano Turismo, sport e tempo libero: a don Nuccio Cannizzaro subentra il nuovo direttore, don Giovanni Zampaglione. Assume una nuova configurazione il Servizio Diocesano per la Tutela dei Minori e delle persone vulnerabili, anche in ottemperanza alle nuove direttive Cei. Confermato il referente, canonico Antonio Foderaro, che si avvarrà della collaborazione della nuova equipe diocesana, i cui componenti sono: dottoressa Prudenza Calcagno; dottor Guido De Caro; dottoressa Francesca Giglietta; dottor Piergiuseppe Marcelli; professoressa avvocata Francesca Panuccio.

Nuove nomine anche per due organismi di volontariato che si avvalgono dell’assistenza spirituale di sacerdoti della Chiesa reggina. Il 15 luglio scorso, infatti, l’arcivescovo Morrone ha nominato don Giuseppe Manti assistente spirituale della Fondazione Marino per l’Autismo onlus in Melito Porto Salvo e don Juan Manuel Cepeda Cardenas, Correttore della Confraternita di Misericordia odv in Melito Porto Salvo.

Dal primo settembre entreranno in vigore diverse nomine afferenti alcune parrocchie della arcidiocesi di Reggio Calabria – Bova.

Don Antonino Russo, vicedirettore della Caritas diocesana e parroco di San Nicola di Bari e Santa Maria della Neve in Cannavò, è stato nominato anche amministratore parrocchiale di San Biagio Vescovo e Martire in Gallico Superiore e amministratore parrocchiale di San Nicola di Bari in Santa Domenica di Gallico. In questi due incarichi subentra a don Filippo Cotroneo, nominato parroco di Santa Croce in Piale di Villa San Giovanni. Don Nino Russo, nella sua attuale parrocchia di Cannavò continuerà ad essere affiancato dal vicario parrocchiale don Theoneste Tuyishime e potrà contare anche sulla collaborazione di un altro sacerdote nominato viceparroco di San Nicola di Bari e Santa Maria della Neve in Cannavò, don Giovanni Gattuso, che continuerà anche il suo ministero di parroco a San Giuseppe-San Salvatore in Cataforio. Don Yves Pascal Nyemb, amministratore parrocchiale di Santa Maria dell'Arco in Bovetto - Croce Valanidi, è stato nominato anche amministratore parrocchiale di Santa Maria Madre della Consolazione in Oliveto. Qui subentra a don Eduardo Armando Turoni, che svolgerà il suo ministero di parroco nella parrocchia di San Giovanni Bosco in Sant’Elia di Ravagnese, subentrando a don Severino Kyalondawa, trasferito nella parrocchia di San Gregorio Taumaturgo dove finora è stato parroco don Giovanni Imbalzano, nominato cappellano del Santuario del Volto Santo in Spirito Santo.

Don Giovanni Zampaglione è stato nominato parroco della Parrocchia dei Santi Cosma e Damiano in Masella di Montebello Jonico. Subentreranno a don Zampaglione, nei suoi attuali incarichi parrocchiali, John Leula, nominato parroco della Parrocchia Santissima Trinità in Marina di San Lorenzo e don Fabrizio Namia, nominato parroco di Maria Santissima Annunziata e San Nicola in Roghudi. Don Namia lascia la parrocchia Santa Maria della Neve in San Giovanni di Sambatello, dove subentrerà don Bruno Verduci.

Inoltre, don Giuseppe Manti subentrerà a don Pasquale Geria come parroco di Maria Santissima Immacolata in Melito Porto Salvo. Don Maurizio Demetrio, ordinato sacerdote nel mese di giugno scorso, è stato nominato amministratore parrocchiale di Santa Maria della Misericordia in Salice, subentrando a don Simone Gatto, nominato parrocco di San Paolo alla rotonda nel giugno scorso. Don Jean Francois Uwayezu, sarà vicario parrocchiale della parrocchia Santa Maria del Divin Soccorso, guidata da don Gaetano Galatti, e don Giovanni Giordano, sarà il nuovo parroco di Santo Stefano di Nicea in Archi.

Infine, il primo luglio scorso, l’arcivescovo Morrone ha nominato il novello presbitero don Giuseppe Stranieri vicario parrocchiale della parrocchia Santissimo Redentore in Palizzi Marina.



Fotogallery