News dalla Calabria

Torna alla lista

L'arcivescovo Fiorini Morosini ha celebrato 53 anni di sacerdozio

03/08/2022

Monsignor Fiorini Morosini ha celebrato 53 anni di sacerdozio, la Chiesa reggina e la Comunità dei minimi di cui per anni è stato guida hanno festeggiato l'arcivescovo emerito di Reggio Calabria - Bova.

Era il 2 agosto 1969 quando un giovane chierico ricevette l'ordinazione sacerdotale. Appena 24enne, Giuseppe Fiorini Morosini celebrò la prima messa nella sua Paola. L'arcivescovo emerito di Reggio Calabria - Bova ha celebrato questo anniversario, per la seconda volta, assieme alla comunità dei frati minimi di Catona, in riva allo Stretto.

Il suo cammino verso il sacerdozio inizia nel 1955, quando - a soli dieci anni - entra nella Scuola apostolica dei Padri Minimi del Santuario di Paola per gli studi ginnasiali e liceali.

Sei anni dopo emette i voti temporanei nell’Ordine dei Minimi e nel '66 quelli solenni. La formazione si completa con la laurea in teologia presso la Pontificia Università Lateranense (1970) e il dottorato in filosofia all'Università di Messina (1975).

Per due mandati, dal 1994 al 2006, è stato Correttore generale dei minimi. È autore di numerose pubblicazioni riguardanti la figura di San Francesco di Paola e la spiritualità dell’Ordine dei Minimi.

Il 20 marzo 2008 è stato nominato Vescovo di Locri-Gerace, succedendo a monsignor Giancarlo Maria Bregantini. Ha ricevuto la consacrazione episcopale a Paola il 9 maggio 2008 dal cardinale Renato Raffaele Martino. Il 7 giugno 2008 ha fatto il suo ingresso nella diocesi di Locri-Gerace.

Nominato vescovo di Reggio Calabria nel 2013, monsignor Morosini ha concluso il suo ministero episcopale nel 2021 per raggiunti limiti d'età.



Fotogallery